Agevolazioni

 

FONDIMPRESA

AQM è soggetto qualificato da Fondimpresa per la Categoria I: Lombardia (Classe E) e per la Categoria III(Innovazione Tecnologica) (Classe A). Fondimpresa è un Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua, costituito da Confindustra, CGIL, CISL e UIL allo scopo di gestire fondi generati dai contributi previdenziali versati annualmente dalle imprese. Ogni azienda può richiedere all’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale di trasferire a Fondimpresa lo 0,30 del contributo previdenziale, affinchè finanzi piani di formazione e di aggiornamento del personale dipendente delle aziende. Questo rende possibile per le imprese aderenti al fondo avere della formazione completamente finanziata, rivolta ai propri operai, impiegati e quadri, che risponda ai bisogni e necessità specifiche di ogni realtà produttiva.

 

 

OPPORTUNITA’ E SCADENZE

AQM mette, come sempre,  a disposizione a titolo gratuito le competenze dei propri esperti per la  predisposizione , presentazione, erogazione, monitoraggio e rendicontazione dei piani con corsi aziendali a titolarità di AQM

  • Sono in scadenza al 31 dicembre di ogni anno le risorse del Conto di Formazione accantonate nei 2 anni precedenti. Se non impegnate nella presentazione di progetti aziendali, tali disponibilità vengono riassorbite da Fondimpresa.
  • Periodicamente Fondimpresa mette a disposizione delle PMI dei Contributi Aggiuntivi.

 

AQM è stata accreditata da innexHUB come soggetto fornitore di formazione e consulenza in ottica 4.0

CONTO DI SISTEMA

 

PIANI TERRITORIALI/SETTORIALI AQM, in qualità di soggetto proponente qualificato, partecipa a AVVISI FONDIMPRESA per gli Enti di formazione e rende disponibile alle aziende la possibilità di partecipare a:

  1. Corsi pluriaziendali gratuiti. Tali corsi si tengono presso AQM a calendari stabiliti e sono riservati alle aziende aderenti a Fondimpresa che abbiano preventivamente manifestato il proprio interesse. Il solo impegno dell’azienda partecipante è il co-finanziamento tramite indicazione del costo orario dei partecipanti, oltre la compilazione di moduli di pre-adesione e di iscrizione. Fondimpresa provvederà ad  addebitare a consuntivo sul “conto formazione” di cui è titolare l’azienda, nei limiti delle disponibilità ivi esistenti, un importo calcolato in rapporto alle ore di formazione svolte dai dipendenti. Nessun addebito sarà effettuato nel caso di non disponibilità di risorse residue.
  2. Organizzazione di corsi monoaziendali gratuiti. Tali corsi si possono tenere  presso la sede dell’azienda secondo calendari e programmi concordati direttamente e possono essere erogati a condizione che partecipino almeno 5 dipendenti. E’ necessario sottoscrivere la lettera di manifestazione d’interesse in fase di presentazione del progetto. Il solo impegno dell’azienda partecipante è la definizione degli obiettivi formativi e il co-finanziamento tramite indicazione del costo orario dei partecipanti (oltre la compilazione di moduli di pre-adesione e di iscrizione). Fondimpresa provvederà ad addebitare a consuntivo sul “conto formazione” di cui è titolare l’azienda, nei limiti delle disponibilità ivi esistenti, un importo calcolato in rapporto alle ore di formazione svolte dai dipendenti. Nessun addebito sarà effettuato nel caso di non disponibilità di risorse residue.

NUOVI AVVISI FONDIMPRESA

 

Avviso n. 1/2021 Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti

Fondimpresa ha pubblicato l’Avviso n. 1/2021, per finanziare piani condivisi per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo.

Nuovo Avviso Fondimpresa per la Formazione per l’Innovazione

AVVISO 3/2019 Politiche Attive

Con l’Avviso 3/2019, Fondimpresa finanzia Interventi sperimentali per la realizzazione di Piani formativi finalizzati all’acquisizione di abilità e competenze che favoriscano la crescita professionale e l’occupabilità dei lavoratori.

Ogni piano formativo deve essere riconducibile esclusivamente ad uno dei seguenti ambiti di intervento:

  1. Formazione orientativa e/o volta alla qualificazione/riqualificazione dei lavoratori e/o all’aggiornamento delle competenze, finalizzata al reimpiego o a un più proficuo utilizzo dei lavoratori, anche in cassa integrazione straordinaria, di imprese che presentino tensioni occupazionali o criticità accertate relativamente ai volumi di produzione, tali da compromettere la tenuta occupazionale dell’impresa.
  2. Formazione finalizzata alla qualificazione/riqualificazione e/o all’aggiornamento delle competenze, beneficiata da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili, procedano a formare disoccupati e/o inoccupati ai fini di una successiva assunzione.

CONTO FORMAZIONE

IL CONTO FORMAZIONE AZIENDALE E’ un accantonamento aziendale di risorse derivanti dalla quota dei contributi previdenziali versati per conto dei dipendenti. Verificata la disponibilità di risorse l’azienda può presentare un Piano formativo (dopo approvazione preventiva da parte delle RSU interne o, se non esistenti, di organizzazioni sindacali esterne) che includa corsi presso la propria sede o voucher individuali nel caso si vogliano iscrivere dei dipendenti a dei corsi a pagamento esterni (quali i corsi calendarizzati da AQM).

IL FINANZIAMENTO Il Conto Formazione finanzia al 100% sia costi esterni (di società di formazione quali AQM) che costi interni (docenza, progettazione, coordinamento, spese generali, ecc.) che dovranno poi essere debitamente esposti, pagati e documentati. Il progetto si avvia dopo approvazione formale di Fondimpresa, deve concludersi entro 12 mesi e prevede la restituzione di quanto già pagato al termine del progetto stesso, che dovrà essere cofinanziato tramite le ore del personale partecipante al progetto.

VOUCHER PER LA FORMAZIONE Il conto formazione può essere utilizzato anche per la richiesta di voucher a copertura totale dei costi sostenuti per la frequenza al corso presso la sede AQM utilizzando anche CONTRIBUTI AGGIUNTIVI, se disponibili, selezionandolo dal catalogo AQM Qualificato Fondimpresa.  AQM può assistere l’azienda nella progettazione, monitoraggio e rendicontazione delle attività, oltre che nell’erogazione diretta dei corsi.

Adempimento Obbligo Di Formazione CCNL Metalmeccanico Tramite Fondimpresa

ANPAL FONDO NUOVE COMPETENZE

Sono stati recepiti da ANPAL i nuovi termini del Fondo Nuove Competenze introdotti dal Decreto Interministeriale del 22 gennaio 2021. E’ quindi prorogata al 30 giugno 2021 la scadenza entro la quale i datori di lavoro dovranno sottoscrivere gli accordi collettivi per la rimodulazione dell’orario di lavoro e presentare le domande di contributo per la formazione ad ANPAL.

Possono presentare istanza tutti i datori di lavoro privati che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario, sottoscritti a livello aziendale o territoriale.

Nell’accordo dovranno essere indicate:

  • le innovazioni organizzative, tecnologiche, di processo di prodotto o servizi in risposta alle mutate esigenze produttive dell’impresa;
  • i fabbisogni del datore di lavoro in termini di nuove o maggiori competenze a seguito delle innovazioni;
  • l’adeguamento formativo necessario per qualificare e riqualificare i lavoratori in relazione ai fabbisogni individuati con eventuale conseguimento di una qualificazione di almeno livello EQF 3 o4, in coerenza con gli standard professionali QRSP.

Il progetto formativo dovrà riportare:

  • le competenze possedute dai lavoratori;
  • la personalizzazione dei percorsi coerente con gli standard professionali;
  • la durata;
  • il soggetto erogatore della formazione, che deve essere accreditato a livello nazionale e regionale, o essere un  soggetto che per statuto o istituzionalmente, sulla base di specifiche disposizioni legislative o regolamentari anche regionali, svolge attività di formazione;
  • l’ attestazione delle competenze acquisite.

Il Fondo rimborsa il costo delle ore di lavoro rimodulate destinate alla frequenza di percorsi di sviluppo delle competenze e non le attività di formazione.
I progetti formativi devono riguardare lo sviluppo di nuove e maggiori competenze per rispondere alle mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa ovvero per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori. Sono pertanto escluse le attività previste dall’Accordo Stato Regioni (D. Lgs. n.81/08).

I lavoratori in Cassa Integrazione o percettori di TIS in deroga non possono essere interessati contemporaneamente dalla Cassa o dal TIS e dal Fondo. Possono beneficiare delle agevolazioni anche le aziende non in crisi, che non hanno fatto CIG, a condizione che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro.

Il limite massimo delle ore da destinare allo sviluppo delle competenze per lavoratore è individuato in 250 ore e le attività di sviluppo delle competenze si devono concludere entro 90 giorni dalla data di approvazione della domanda da parte di ANPAL. La conclusione delle procedure di rendicontazione e di spesa è fissata entro il 31.12.2021.

AQM mette a disposizione i propri progettisti per la predisposizione dei progetti formativi e la presentazione delle istanze .

Per ulteriori informazioni contattare Nadia Zilio – [email protected] – 030 9291780

REGIONE LOMBARDIA

AQM ha presentato sul Bando Regione Lombardia per la predisposizione del Catalogo Regionale Formazione Continua 2020-2021 – Finanziata dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020 – FASE VI una selezione di corsi con certificazione delle competenze, rivolti a liberi professionisti, imprenditori, dipendenti di aziende con sedi operative in Lombardia, anche in smart working, in cassa integrazione o che hanno sospeso le attività a causa dell’emergenza sanitaria. Non sono ammessi tra i destinatori del finanziamento gli apprendisti, i somministrati ed i tirocinanti.

E’ possibile richiedere voucher formativi con valore fino a 2.000 € per partecipante fino ad un massimo di € 50.000 per azienda su base annua. E’ possibile la richiesta di più voucher per destinatario fino al raggiungimento dell’importo massimo di 2.000 € annui (l’IVA è considerata non ammissibile).La domanda di finanziamento va presentata sulla piattaforma  www.bandi.servizirl.it, utilizzando le credenziali SPID, CRS/CNS, una volta che il progetto è stato approvato a seguito delle manifestazioni di interesse delle aziende

Gli enti di formazione possono inviare formali domande di avvio corsi fino al 15/02/2021; L’erogazione sarà possibile anche presso la sede aziendale con almeno 5 partecipanti.

Tra le proposte formative:

  • Effettuare il controllo qualità del prodotto meccanico
  • Controlli non distruttivi
  • International Welding Inspector
  • Tecnico metallografo
  • Tecnico delle prove meccaniche tradizionali
  • Auditor di I e II parte secondo IATF 16949 e l’apporccio VDA 6.3
  • Tecniche di auditing
  • Sistema di gestione ambientale
  • Gli audit ambientali
  • Con benessere al lavoro

Per maggiori informazioni contattare NADIA ZILIO tel. 0309291780 –  3488249194 – [email protected]

AGEVOLAZIONI CAMERA DI COMMERCIO

FORMAZIONE FINANZIATA dalla Camere di Commercio: AQM è ente riconosciuto dalle CCIAA, essendo partecipato dalla Camera di Commercio di Brescia. Pertanto per i corsi erogati è possibile richiedere il contributo del 50% per la formazione secondo i bandi attivi.

Contributi Camera di Commercio per la Formazione PMI Bresciane

E’ stato pubblicato il nuovo bando della Camera di Commercio di Brescia che finanzia la partecipazione del titolare dell’azienda, legale rappresentante, dirigenti d’azienda, quadri, dipendenti e collaboratori a corsi esclusivamente attinenti all’attività e all’oggetto sociale dell’impresa, autorizzati, organizzati, riconosciuti, patrocinati o finanziati da vari Enti, tra cui AQM, essendo ente partecipato dalla stessa CCIAA.
Sono ammesse le spese per la partecipazione a corsi con data di inizio non antecedente al 1 gennaio 2021 e non posteriore al 31 dicembre 2021. Sono ammesse anche le spese, sostenute nel 2021, riferite a corsi di formazione, strutturati su più moduli (distribuiti su anno scolastico/accademico) e che non coprono l’anno solare, il/i cui singolo/i modulo/i preveda/prevedano la frequenza nel periodo.

Contributi Camera di Commercio per la Formazione PMI Bresciane

Sono esclusi i corsi di formazione obbligatoria, organizzati dalle imprese per conformarsi alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione (ad es. sicurezza sul lavoro).
Il contributo è concedibile nella misura pari al 50% del costo sostenuto (al netto di I.V.A.) per la partecipazione di corsi completamente pagati e documentati con fattura regolarmente quietanzata nel periodo 2021. Il contributo massimo erogabile è di Euro 5.000 per ogni impresa. La spesa minima ammissibile è di EURO 700 (al netto di I.V.A.), ottenuta anche tramite il cumulo di più corsi.
Le istanze di contributo, presentate esclusivamente per via telematica dal 25/01/2022 al 31/01/2022 saranno esaminate ed accolte secondo il criterio della priorità cronologica.

AQM PER L’INDUSTRY 4.0 – CONVENZIONE CCIAA DI BRESCIA

Da oltre 37 anni AQM, società che annovera anche la CCIAA di Brescia tra i suoi 187 soci, si occupa di processi speciali in campo metallurgico, dedicando la sua lunga esperienza, la competenza ed i suoi laboratori alla messa a punto e sviluppo di tutti i processi di produzione, trasformazione, trattamento e finitura di prodotti e componenti metallici.

Nell’odierna era digitale e dell’Impresa 4.0, AQM ha voluto ulteriormente specializzare i suoi servizi ed, oltre all’ottimizzazione della gestione ed integrazione dei dati informatici e alla didattica tramite simulatori virtuali (applicati alla saldatura, alla pressocolata, alla colata in bassa pressione e più in generale ai processi metallurgici) si sta specializzando nell’Additive Manufacturing, progettando corsi ad hoc ed offrendo consulenza tecnica dedicata nell’analisi di fattibilità ed alla successiva qualificazione dei prodotti e dei processi di produzione.

Al fine di supportare le MPMI bresciane nell’affrontare i cambiamenti richiesti dalla quarta rivoluzione industriale, AQM, con il partner CSMT, ha sottoscritto una convenzione con la Camera di Commercio di Brescia, per accrescere il livello di consapevolezza dell’importanza che, sempre più, assumeranno gli investimenti finalizzati ad elevare il livello delle competenze professionali del personale sulle tematiche 4.0.

La convenzione sottoscritta prevede, in particolare, che gli investimenti relativi all’acquisto dei corsi di formazione selezionati, con il patrocinio camerale, e relative attività di consulenza, costituiscano spese ammissibili con riferimento ai bandi rivolti alle MPMI bresciane per l’erogazione di “voucher per l’innovazione” (con cofinanziamento pari al 50% delle spese sostenute) che saranno approvati dalla Camera di Commercio di Brescia nell’ambito del progetto nazionale PID – Punti Impresa Digitale.

Nell’ambito della convenzione con CCIAA di Brescia si segnalano i seguenti corsi AQM:

 

TECNICI OPERATORI METAL ADDITIVE MANUFACTURING Corso, organizzato in collaborazione con IIS, accreditato EWF e riferito alla tecnica PBF-LB. Trattasi del  solo percorso di qualificazione condiviso a livello internazionale, che porta alla certificazione di European/International Operator Powder Bed Fusion.
CORSO PRATICO E TEORICO CON SIMULATORE VIRTUALE WELD TRAINER 4.0 Per acquisire manualità e consapevolezza del processo di saldatura nei metodi MIG, MAG, SMAW e TIG grazie al simulatore Weld Trainer 4.0, dove l’allievo si ritrova in una realtà virtuale che riproduce fedelmente la lavorazione di saldatura.
CORSI «BLENDED» DI SALDATURA CON UTILIZZO SIMULATORE VIRTUALE WELD TRAINER 4.0 Corsi base blended in laboratorio virtuale e in laboratorio pratico per acquisire manualità e simulare, preventivamente all’esame, quanto appreso al fine di correggere eventuali errori nei metodi di saldatura ad Elettrodo, Filo, Tig su acciaio non legato, inossidabile e leghe d’alluminio.
CORSO CYBERSECURITY SICUREZZA INFORMATICA Per comprendere come mettere in sicurezza tutte le informazioni aziendali col sistema di gestione (SGSI) proposto dalle norme della serie ISO 27001, per porre solide basi per un management efficace delle informazioni confidenziali e sensibili e per l’applicazione di controlli per la sicurezza delle stesse.
LA GESTIONE DEI RISCHI NELL’IMPRESA 4.0 Per apprendere come integrare il sistema di controllo interno con il sistema di gestione della sicurezza delle informazioni e innovare i presidi di controllo per l’archiviazione ed accesso ai dati, il trattamento dei media, l’automazione e la logistica.
MASTER IN METALLURGIA 4.0 Percorso di alta formazione con focus sulla Metallurgia, affiancata da un solido programma sulla trasformazione digitale per la manifattura 4.0 e sulle competenze trasversali per affrontare i processi innovativi e di miglioramento continuo delle imprese.

Per garantire l’efficacia degli interventi, la Camera di Commercio mette a disposizione gratuitamente un test di autovalutazione, accedendo alla pagina Punto Impresa Digitale (PID) e compilando il form di richiesta di self-assessment on-line. L’assessment è infatti una metodologia di indagine volta ad analizzare la maturità digitale di un’impresa e la sua capacità di implementare tecnologie abilitanti ed innovazioni organizzative, finalizzate all’efficientamento del proprio modello

Il PID della Camera di Commercio di Brescia fornisce servizi gratuiti di consulenza telefonica ed accompagnamento guidato alla redazione del test di autovalutazione, contattando i numeri: 030.3725346 – 030.3725247 oppure tramite e-mail all’indirizzo [email protected]

Per ulteriori informazioni contattare Nadia Zilio di AQM al numero 030.9291780 oppure all’indirizzo e-mail [email protected]

INNEXHUB

AQM è stata accreditata da innexHUB come soggetto fornitore di formazione in ottica 4.0, pertanto per i corsi in linea con i bandi del  Progetto PID delle CCIAA lombarde, è possibile richiedere il contributo del 50% alla CCIAA

AGEVOLAZIONI RISERVATE AI CORSI A TITOLARITÀ AQM

First booking: sconto del 25% per iscrizioni entro 2 mesi prima dell’avvio corso, con pagamento totale contestuale e possibilità di recedere fino a 15 gg prima comunicando per iscritto la disdetta al referente del corso indicato sul programma; in tal caso saranno trattenuti i costi per diritti di gestione commessa. Oltre tale termine verrà trattenuto da Aqm l’intero importo versato.

Advance booking: sconto del 10% per iscrizioni entro 30 gg prima con pagamento totale contestuale e possibilità di recedere fino a 15 gg prima comunicando per iscritto la disdetta al referente del corso indicato sul programma; in tal caso saranno trattenuti i costi per diritti di gestione commessa. Oltre tale termine verrà trattenuto da Aqm l’intero importo versato.

STUDENTI UNIVERSITARI: agli studenti universitari è riservato uno sconto del 35%.

AGEVOLAZIONI RISERVATE AI SOCI DI AQM SRL

  • Sconto del 25% per ogni iscritto ai corsi pluriaziendali a sola titolarità AQM* (esclusi i corsi finalizzati alla certificazione del personale e/o delle competenze);
  • Sconto del 10% per ogni iscritto ai corsi pluriaziendali a sola titolarità AQM* finalizzati alla certificazione del personale e/o delle competenze;
  • Priorità d’iscrizione riservata per la partecipazione ai corsi finanziati a sola titolarità AQM*;
  • Progetti FONDIMPRESA (conto formazione aziendale): presentazione, gestione e rendicontazione gratuita per corsi monoaziendali tenuti da AQM.

AGEVOLAZIONI RISERVATE AGLI ASSOCIATI DI APINDUSTRIA BRESCIA, ASSOCIAZIONE ARTIGIANI BRESCIA, ANCCEM – ASSOCIAZIONE
MOLLIFICI ITALIANI E CONSORZIO ARMAIOLI ITALIANI

Visita il sito della singola associazione per verificare le condizioni riservate.

Proposta Formativa Sinergica AQM

Iscriviti alla NostraNewsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.