Finanzia il Costo del Personale in Formazione con il Fondo Nuove Competenze

Il Fondo Nuove Competenze, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalle risorse PNRR, offre alle aziende, di qualunque dimensione e settore, l’opportunità di formare, aggiornare e riqualificare il proprio Personale.

Sono destinatari del Fondo tutti i datori di lavoro del settore privato per interventi di formazione dei loro dipendenti per lo sviluppo di nuove o maggiori competenze in risposta a mutate esigenze produttive.

Il Fondo rimborserà una percentuale pari al 70-75% delle spese inerenti la retribuzione oraria dei dipendenti (e non più il 100%), ma con gli oneri relativi ai contributi previdenziali e assistenziali delle ore destinate alla formazione rimborsati al 100%.

Saranno previsti maggiori controlli sulla qualità e l’efficacia dei programmi formativi: l’attività di formazione sarà finanziata dai Fondi paritetici interprofessionali che costituiranno il canale di accesso privilegiato al Fondo, mentre per i datori di lavoro che ne sono privi la formazione dovrà essere erogata da enti accreditati a livello nazionale o regionale quali AQM

Le imprese richiedenti non potranno più essere soggetto erogatore della formazione.

E’ previsto inoltre un maggiore orientamento delle attività formative verso la creazione di competenze digitali e green.

A breve la pubblicazione del bando.

La domanda di contributo può essere oggetto anche di finanziamento dei Fondi Paritetici Interprofessionali quali Fondimpresa (attraverso avvisi dedicati o utilizzando il conto formazione aziendale).

La misura è stata rifinanziata nell’ambito del PNRR. Si attende la pubblicazione dei nuovi termini di presentazione delle domande.

I datori di lavoro che hanno già presentato istanza possono presentare una nuova domanda per l’accesso al FNC, a patto che l’istanza riguardi lavoratori diversi da quelli indicati nella prima istanza.

A ogni domanda di contributo deve essere allegato un progetto che dia evidenza degli obiettivi di apprendimento, dei soggetti destinatari, del soggetto erogatore, degli oneri, delle modalità di svolgimento e della durata del percorso di apprendimento, delle modalità di valorizzazione delle competenze possedute dal lavoratore, delle modalità di personalizzazione dei percorsi, delle modalità di trasparenza e attestazione delle competenze acquisite.

Per tale motivo, in attesa dell’uscita del nuovo Avviso, gli esperti AQM sono sin d’ora a disposizione per:

  1. Effettuare insieme una mappatura delle competenze e dei relativi fabbisogni formativi in ambito tecnologico, organizzativo verso l’innovazione e la sostenibilità
  2. Definire insieme un progetto aziendale
  3. Valutare le opportunità di finanziamento disponibili e le modalità più efficaci

Per maggiori informazioni: Nadia Zilio nadiazilio@aqm.it – 348 8249194 – 030 9291780

Richiesta Informazioni

Trattamento dei Dati Indentificativi *

10 + 5 =

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.