Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive

Le politiche di “first time to quality” e di miglioramento continuo introdotte in ambito industriale forzano i reparti produttivi, di qualità e tecnologie a specializzarsi sempre più nelle tecniche sistematiche di analisi e soluzione dei problemi; esempi ne sono il metodo 8D e la formazione dei team di problem-solving. Il presente corso intende fornire le informazioni di base su alcuni strumenti operativi rivelatisi estremamente efficaci nella soluzione delle specifiche problematiche dei reparti produttivi.

1.000,00 900,00 Sconto Valido fino al 24/08/2019

Eventuali Sconti Pubblicati hanno valore Solo Per Acquisti Online

Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive Cover IN OFFERTA!
0
out of 5

Sede del Corso

AQM Srl - Via Edison 18, 25050, Provaglio d’Iseo (BS), Italy

Inizio del Corso

24 Settembre 2019

Durata del Corso

40 Ore

Date e Orario Lezioni

24 Settembre 2019 - 1, 8, 15, 22 Ottobre 2019 dalle 08:30 alle 17:30

Livello

Base

Centro di Competenza

Organizzazione Aziendale

Area

Gestione della Produzione

Referente AQM

Viola Valentina - Tel. 0309291781 - [email protected]

Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive

Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive per fornire le informazioni di base su alcuni strumenti operativi rivelatisi estremamente efficaci nella soluzione delle specifiche problematiche dei reparti produttivi.

Obiettivi

Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive. Le politiche di “first time to quality” e di miglioramento continuo introdotte in ambito industriale forzano i reparti produttivi, di qualità e tecnologie a specializzarsi sempre più nelle tecniche sistematiche di analisi e soluzione dei problemi; esempi ne sono il metodo 8D e la formazione dei team di problem-solving. Il presente corso intende fornire le informazioni di base su alcuni strumenti operativi rivelatisi estremamente efficaci nella soluzione delle specifiche problematiche dei reparti produttivi.

Metodologia di Gestione e Soluzione dei Problemi Reali e Potenziali Metodologia di Gestione e Soluzione dei Problemi Reali e Potenziali

Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive

 

Livello

Base

Programma

  • Cenni sui 5 “core tools” dell’Automotive (APQP, FMEA, SPC, MSA, PPAP)
  • Il PDCA (Pianificazione, Azione, Monitoraggio, Mantenimento/Miglioramento)
  • I sette “classici” strumenti della qualità (Foglio raccolta dati, Stratificazione, Istogramma, Analisi di Pareto, Diagramma di correlazione, Diagramma Causa – Effetto, Carte di Controllo)
    • Esercitazione pratica
  • La metodologia 8D per la gestione delle Non conformità, azioni correttive e preventive
    • Esercitazione pratica
  • FTA (Fault Tree Analysis) e
    • L'analisi probabilistica delle cause del guasto
    • Esercitazioni su FTA
  • Altri strumenti di pianificazione (Diagramma PDPC – Process Decision Program Chart)
  • DOE (Design Of Experiment)
    • La progettazione di esperimenti industriali tramite tecniche statistiche
    • La costruzione della funzione obiettivo
    • Il piano degli esperimenti esplorativi (variabili a 2 livelli)
    • L'analisi dei risultati
    • Cenni di analisi delle interazioni
  • Cenni di base dell’approccio Lean per la qualità nei processi
    • Il miglioramento continuo attraverso attività di Kaizen (cos’è, gli elementi principali, impostazione del piano di miglioramento)
    • “Let’s Kaizen” (obiettivi, finalità d’uso e struttura della metodologia)

Destinatari

Responsabili e addetti produzione, industrializzazione e qualità.

Modalità di Verifica Finale

Test Scritto

Requisiti Minimi per l'Accesso

Conoscenza base di SPC (controllo statistico del processo).
Conoscenza base di FMEA di processo.

Attestati e Certificazioni

A coloro che frequenteranno almeno il 75% del monte ore previsto e che supereranno la verifica finale, verrà rilasciato un attestato di frequenza e/o di superamento verifica finale.

Competenze in Uscita

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di:

  • Fare un istogramma
  • Fare un’analisi di Pareto
  • Fare un diagramma causa-effetto
  • Produrre le carte di controllo
  • Applicare la metodologia 8D per la gestione delle non conformità e azioni correttive

Docenza

1° DOCENTE: Ingegnere elettronico (laureato nel 1997), svolge attività di consulenza professionale e formazione in ambito industriale nei settori dell'organizzazione della produzione (ottimizzazione dei processi, statistica industriale, progettazione di esperimenti, risk analysis) e della gestione degli impianti di supporto alla produzione (elettrici, di sollevamento, a pressione), è abilitato al collaudo ed alla verifica periodica di impianti. E’ consulente e docente di AQM dal 2008.

2° DOCENTE: Dipendente di AQM dal 2008,  è Consulente e docente per l’implementazione e la gestione dei sistemi di gestione qualità secondo le norme ISO 9001, IATF 16949, ISO 3834,  UNI EN 1090,ISO/IEC 17025 e relativi audit (lead auditor SICEV  e CEPAS).Qualifica di International Welding Specialist  (IWS) n. it 110141, rilasciato da Istituto Italiano della saldatura e EWF.
Auditor interno per sistemi di gestione qualità secondo la norma IATF 16949 e auditor di processo secondo le linee guida ANFIA e VDA e per sistemi di gestione ambientale, sicurezza e D.lgs 231.

Scheda Corso - PDF

Follow Us

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso Strumenti di Problem Solving Settore Automotive”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy
Acconsento al Trattamento dei Dati Identificativi. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa Privacy.

Iscriviti alla NostraNewsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.

Pin It on Pinterest

Share This