Corso Metodi Accredia di Valutazione Incertezza Analisi e Misure

La norma ISO/IEC 17025 ai fini dell'accreditamento dei laboratori di prova impone (tra gli altri requisiti) la validazione dei metodi di prova, infatti, attraverso la validazione, il laboratorio deve dimostrare che i risultati delle prove siano adatti all'utilizzo previsto e corrispondano alle esigenze del cliente.

300,00 225,00 Sconto Valido fino al 12/12/2019

Eventuali Sconti Pubblicati hanno valore Solo Per Acquisti Online

Corso Metodi Accredia di Valutazione Incertezza Analisi e Misure Cover IN OFFERTA!
0
out of 5

Sede del Corso

AQM Srl - Via Edison 18, 25050, Provaglio d’Iseo (BS), Italy

Inizio del Corso

13 Febbraio 2020

Durata del Corso

12 Ore

Date e Orario Lezioni

13, 20 e 27 Febbraio 2020 dalle 08:30 alle 12:30

Livello

Base

Centro di Competenza

Materiali e Controllo dei Prodotti

Area

Addetti di Laboratorio

Referente AQM

Viola Valentina - Tel. 0309291781 - [email protected]

Corso Metodi Accredia di Valutazione Incertezza Analisi e Misure

La finalità del Corso Metodi Accredia di Valutazione Incertezza Analisi e Misure è quella di fornire le conoscenze di base in funzione dello scopo e delle risorse disponibili per ottenere la valutazione dell’incertezza di misura a fronte dei documenti tecnici ufficiali di riferimento.

Obiettivi

La norma ISO/IEC 17025 ai fini dell'accreditamento dei laboratori di prova impone (tra gli altri requisiti) la validazione dei metodi di prova, infatti, attraverso la validazione, il laboratorio deve dimostrare che i risultati delle prove siano adatti all'utilizzo previsto e corrispondano alle esigenze del cliente.
Il Corso Metodi Accredia di Valutazione Incertezza Analisi e Misure è strutturato in modo da fornire ai Laboratori di prova  i mezzi per valutare l’incertezza di misura, l'affidabilità dei risultati e l'adeguatezza delle proprie procedure interne secondo le norme nazionali ed internazionali vigenti e le varie linee guida e direttive applicabili.

Livello

Base

Programma

Introduzione alle incertezze di misura (norma UNI CEI 70098-3 che sostituisce la norma UNI CEI ENV 13005 ritirata)

a) Misura ed incertezza. Perché è importante l’incertezza di misura

b) Calcoli statistici di base. Media e scarto tipo.

c) Da dove provengono errori ed incertezze. Errori sistematici e Errori casuali. (cenni)

d) La distribuzione delle incertezze. Distribuzione Uniforme, Distribuzione Normale, DistribuzioneTriangolare e Distribuzione ad U.

e) Due modi per valutare le incertezze. Valutazioni di tipo A e di Tipo B

f) Incertezza standard.

g) Valutazioni di tipo A. Incertezza della media

h) Valutazioni di tipo B. Ampiezze delle distribuzioni.

i) Determinazione dell’incertezza nelle serie limitate. Distribuzione di Student.

l) Calcolo dell’incertezza composta. Grandezze non correlate e grandezze correlate.

m) Incertezza estesa. Fattore di copertura

n) Come esprimere l’incertezza Dichiarazioni dell’incertezza di misura.

o) Conformità ad una specifica

p) Uso dei calcolatori. Arrotondamenti

q) Gli 8 passi principali per valutare le incertezze.

La norma ISO 17025 e le incertezze di misura. Documento Accredia RT08

a) L’incertezza nei metodi di prova

b) L’incertezza nei metodi di taratura

c) Espressione dell’incertezza nei rapporti di prova e nei certificati di taratura.

d) Valutazioni di conformità ad una specifica. Il documento ILAC G8 2009

Esempio di calcolo delle incertezze in taratura e nelle misure

a) Specifiche tecniche di un trasduttore (cella di carico). Identificazione delle

componenti di incertezza.

b) Taratura esterna del trasduttore. Scelta del centro di taratura. Componenti di

incertezza nella taratura esterna della cella di carico. Distribuzioni di probabilità e

varianza stimata. Calcolo dell’incertezza di taratura

c) Prova di carico. Calcolo delle incertezze di misura. Presentazione dei risultati

Esercitazioni

Destinatari

Direttori e tecnici di laboratori accreditati o in fase di accreditamento secondo la norma ISO/IEC 17025

Requisiti Minimi per l'Accesso

Conoscenza della norma ISO/IEC 17025

Attestati e Certificazioni

A coloro che frequenteranno almeno il 75% del monte ore previsto, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Docenza

Laureato in Fisica  all'Università di Pisa nel 1976,  coautore di tre memorie sulla progettazione di esperimenti di fisica delle alte energie, è' noto metallurgista, specializzato nella diagnosi dei difetti metallurgici. Dopo un’esperienza biennale come  ricercatore presso il Centro Ricerche Fiat (Orbassano), e ultradecennale quale  responsabile di Produzione di un  Laboratorio di Prova , dal 1995 è docente per conto di AQM di corsi inerenti la metallurgia, i trattamenti termici, la metrologia,  le prove meccaniche e controllo qualità dei materiali. Dal 2002 è responsabile del Centro di taratura ACCREDIA di AQM.

Scheda Corso - PDF

Follow Us

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso Metodi Accredia di Valutazione Incertezza Analisi e Misure”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy
Acconsento al Trattamento dei Dati Identificativi. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa Privacy.

Iscriviti alla NostraNewsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.

Pin It on Pinterest

Share This