Corso La Metodologia Lean

Il Corso intende presentare i risultati ottenibili tramite l’applicazione dell’approccio Lean in azienda  a livello organizzativo e operativo per ottenere miglioramenti rapidi, Customer Oriented, flessibili, affidabili e con riduzione dei costi tramite l’eliminazione delle inefficienze e delle attività a scarso valore aggiunto.

400,00 300,00 Sconto Valido Fino al 03/04/2020

Eventuali Sconti Pubblicati hanno valore Solo Per Acquisti Online

Corso La Metodologia Lean Ridurre gli Sprechi e Snellire i Processi Cover IN OFFERTA!
0
out of 5

Sede del Corso

AQM Srl - Via Edison 18, 25050, Provaglio d’Iseo (BS), Italy

Inizio del Corso

04 Giugno 2020

Durata del Corso

16 Ore

Date e Orario Lezioni

4 e 11 Giugno 2020 dalle 08:30 alle 17:30

Livello

Base

Centro di Competenza

Organizzazione Aziendale

Area

Lean Management

Referente AQM

Valentina Lombardi - Tel. 0309291784 - [email protected]

Corso Come La Metodologia Lean può Ridurre gli Sprechi e Snellire i Processi

Il Corso La Metodologia Lean per fornire i metodi e gli strumenti Lean di analisi (VSM), miglioramento (5S, SMED) e gestione (Just in time - Kanban). Intende presentare i risultati ottenibili tramite l’applicazione dell’approccio Lean in azienda a livello organizzativo e operativo per ottenere miglioramenti rapidi, “customer oriented”, flessibili, affidabili e con riduzione dei costi tramite l’eliminazione delle inefficienze e delle attività a scarso valore aggiunto. Durante il Corso La Metodologia Lean nello specifico verranno illustrati e simulati i seguenti strumenti: Workshop Kaizen. Tecniche SMED. Poka Yoke. Gestione “a vista”. 5S. TPM. Sistemi “push” e sistemi “pull”: il kanban. Process capability: verso 6 sigma. Analisi della “Root cause” e metodi di problem solving. Mappatura del valore nel flusso produttivoIndice di valore. TOC. Calcolo del Takt Time. Dimensionamento di un kan-ban.

Obiettivi

L’industria manifatturiera sta vivendo un periodo di profondi e rapidi cambiamenti: è necessario incrementare l’efficienza degli impianti, e contemporaneamente tagliare i costi di magazzino e di produzione, per poter essere competitivi sul mercato. “Flessibilità” e “affidabilità”, a “costi” competitivi: questi sono i risultati che deve raggiungere il processo produttivo di qualsiasi azienda manifatturiera che miri all'eccellenza operativa. I responsabili delle attività operative devono ogni giorno combattere una loro personale battaglia contro sprechi e inefficienze al fine di rendere il loro prodotto competitivo e la loro azienda in grado di produrre utili. A tale scopo i sistemi organizzativi basati sulla Lean Production hanno rivoluzionato l’approccio della gestione della produzione. E’ importante che il responsabile dell’unità produttiva abbia conoscenza delle nuove metodologie introdotte dai sistemi di produzione snella, comprendere come tali sistemi sono applicati e che risultati hanno dato. La Metodologia Lean non necessariamente è rivolta solo alle grandi aziende, spesso anche i piccoli fornitori di componenti per l’industria, su sollecitazione dei clienti, hanno necessità di ottimizzare il proprio processo produttivo.

Livello

Base

Programma

  • Lean production

Perché le aziende manifatturiere introducono la Lean Production. La situazione dell’industria. Aziende che hanno introdotto la Lean Production. Miglioramenti. Risultati concreti. Ulteriori vantaggi. L’obiettivo finale. Cosa è la Lean Production. Definizioni. I “7 kinds of waste”.

  • Strategia per una nuova competitività

L’approccio tradizionale e l’approccio Lean: layout, team, VA e NVA. Pre-requisiti: visione, indicatori, obiettivi, eccesso capacità produttiva. Obiettivi: miglioramenti rapidi senza significativi investimenti, “customer oriented”, flessibilità, affidabilità (qualità), cost reduction, sistemi “pull”. Darsi delle priorità. Cambio di mentalità: “just do it”. Try-storming. Analogia.

  • Linee guida

Come fare. Alcuni parametri. Simulazione in aula (lean game). La visione strutturata. Customer oriented flow. Pulling system. One-piece-flow. Bilanciamento. Schedulazione livellata.

  • Strumenti

Workshop Kaizen. Tecniche SMED. Poka Yoke. Il miglioramento continuo. Standardizzazione. Gestione “a vista”. 5S. TPM. Sistemi “push” e sistemi “pull”: il kanban. Process capability: verso 6 sigma. Analisi della “Root cause”:

metodi di problem solving.

  • Mappatura del valore nel flusso produttivo

Indice di valore. TOC. Organizzazione. Calcolo del Takt Time. Esercitazione. Dimensionamento di un kan-ban.

  • Parte finale

Barriere al cambiamento. Elemento di cambiamento. Casi aziendali. Punti deboli e punti forti. Bibliografia:

commenti. Documenti: commenti.

Destinatari

Il Corso La Metodologia Lean è indicato per chi, avendo incarichi di responsabilità, desidera avere un panorama completo delle tecniche utilizzate dai sistemi di lean production e anche per chi, non volendo un approccio semplicemente teorico, desidera esaminare per la prima volta queste metodologie con particolare attenzione ai casi concreti ed alle applicazioni effettivamente realizzate con successo. Il corso è indirizzato quindi a: Direttori generali; Direttori Tecnici o di Stabilimento; Responsabili di produzione; Responsabili logistica; Direttori e responsabili delle Risorse Umane; Responsabili dei servizi tecnici; Responsabili dell’ingegneria di produzione.

Modalità di Verifica Finale

Test Scritto

Requisiti Minimi per l'Accesso

Diploma di scuola media superiore o scuola professionale ad indirizzo tecnico.
Esperienza nella gestione dei processi produttivi

Attestati e Certificazioni

A coloro che frequenteranno almeno il 75% del monte ore previsto e che supereranno la verifica finale, verrà rilasciato un attestato di frequenza e/o di superamento verifica finale.

Competenze in Uscita

Al termine del Corso La Metodologia Lean il partecipante sarà in grado di:

  • Conoscere i principi della Lean Manufacturing
  • Conoscere ed applicare i principali strumenti del pilastro Logistico (VSM e Kanban)
  • Conoscere ed applicare i principali strumenti del pilastro Qualità (5S, SMED, Kaizen)

Docenza

Dal 2000 consulente e formatore in area Lean Manufacturing; esperienze in aziende manifatturiere, dalle PMI alle multinazionali; le principali attività consulenziali sono state effettuate nel Gruppo Fiat, in particolare Iveco, FPT e Chrysler, su progetti 5S, Kaizen, TPM

Scheda Corso - PDF

Follow Us

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso La Metodologia Lean”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy
Acconsento al Trattamento dei Dati Identificativi. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa Privacy.

Iscriviti alla NostraNewsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.

Pin It on Pinterest

Share This