Corso Sicurezza Macchinario – Direttiva Macchine e Norme Tecniche

Il Corso, valido per ATECO 1-3-4-5-7, si pone l’obiettivo di illustrare gli elementi peculiari e le variazioni derivanti dalla entrata in vigore (29/12/2009) della nuova direttiva macchine 2006/42/CE, della UNI EN 12100 (ex 292) ed in particolare, evidenziare le più importanti implicazioni tecnico progettuali delle Norme Armonizzate associate di cui ogni Progettazione deve essere dotata e finalizzate a garantire prodotti realmente conformi e sicuri.

400,00 300,00 Sconto Valido Fino al 01/02/2020

Eventuali Sconti Pubblicati hanno valore Solo Per Acquisti Online

Corso Sicurezza del Macchinario Direttiva e Norme Cover IN OFFERTA!
0
out of 5

Sede del Corso

AQM Srl - Via Edison 18, 25050, Provaglio d’Iseo (BS), Italy

Inizio del Corso

02 Aprile 2020

Durata del Corso

16 Ore

Date e Orario Lezioni

02 e 09 Aprile 2020 dalle 08:30 alle 17:30

Livello

Base

Centro di Competenza

Qualità Sicurezza Ambiente

Area

Direttive e Marcatura CE

Referente AQM

Valentina Lombardi - Tel. 0309291784 - [email protected]

Corso Sicurezza Macchinario - Direttiva Macchine e Norme Tecniche

Obiettivi

Il Corso Sicurezza Macchinario - Direttiva Macchine e Norme Tecniche è valido per ATECO 1-3-4-5-7
Il decreto legislativo 81/08 prevede per i Responsabili e gli Addetti del servizio di prevenzione e protezione un aggiornamento quinquennale sulla natura dei rischi presenti sui luoghi di lavoro.
In aderenza a tale disposizione, il Corso Sicurezza del Macchinario Direttiva e Norme si pone l’obiettivo di illustrare gli elementi peculiari e le variazioni derivanti dalla entrata in vigore (29/12/2009) della nuova direttiva macchine 2006/42/CE, della UNI EN 12100 (ex 292) ed in particolare, evidenziare le più importanti implicazioni tecnico progettuali delle Norme Armonizzate associate di cui ogni Progettazione deve essere dotata e finalizzate a garantire prodotti realmente conformi e sicuri.

Norme Armonizzate collegate alla UNI EN 12100Norme Armonizzate collegate alla UNI EN 12100

Livello

Base

Programma

1° MODULO

  • Ufficio tecnico/ progettazione: ruolo, concetti di base;
  • La nuova direttiva 2006/42/CE:
    • La nuova definizione di “macchine”;
    • L’introduzione delle “quasi macchine”;
    • L’immissione sul mercato;
    • La dichiarazione di incorporazione;
  • Cenni su aspetti rilevanti emersi in seguito ad infortuni gravi sul lavoro:
    • Gestione sopralluoghi durante indagini preliminari con CTU;
    • Modalità di gestione durante le indagini preliminari;
    • Priorità da curare nel Fascicolo Tecnico;
    • La dichiarazione di incorporazione;
  • Analisi e studio delle peculiarità inerenti i RESS dell'allegato I

2° MODULO

  • Cenni e peculiarità su principali Norme correlate alla Direttiva Macchine;
  • Illustrazione degli elementi peculiari e tecnico-progettuali delle Norme Armonizzate collegate alla UNI EN 12100 (base);
  • Peculiarità estratte dalle Norme e l’implicazione per il progettista/ utilizzatore/ acquisitore in termini di scelta tecnica:
    • struttura delle Norme Armonizzate di tipo A, B e C
    • UNI EN 12100 – concetti fondamentali, principi
  • Lavoro di gruppo su un caso, discussione e considerazioni finali.

Destinatari

Responsabili/Addetti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, Responsabili tecnici, Progettisti, Acquisitori di macchine/impianti, addetti area tecnica, utilizzatori e/o acquisitori di tecnologia, macchinari/impianti.
Corso destinato in particolare ai fabbricanti di macchinari ma usufruibile anche dagli utilizzatori.

Modalità di Verifica Finale

Test Scritto

Attestati e Certificazioni

A coloro che frequenteranno almeno il 75% del monte ore previsto e che supereranno la verifica finale, verrà rilasciato un attestato di frequenza e/o di superamento verifica finale.

Docenza

Laurea in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano; ha frequentato in Italia corsi di specializzazione in strategia d’impresa e organizzazione aziendale.

Ha lavorato in primarie aziende italiane in ambito tecnico-produttivo; dal ’90 svolge attività di consulenza sull’area Tecnica ed Operation e ed ha maturato esperienze in diversi settori (meccanico, ceramico, alimentare, tessile, biogas) in progetti di miglioramento tecnico del prodotto e dell’organizzazione aziendale.

Svolge attività di Perito come Consulente Tecnico di parte e come CTU per il Tribunale di Cr per problematiche inerenti macchine e impianti industriali.

E’ titolare di uno studio di consulenza e formazione e svolge prevalentemente attività di time management in primarie aziende italiane.

Scheda Corso - PDF

Follow Us

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso Sicurezza Macchinario – Direttiva Macchine e Norme Tecniche”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy
Acconsento al Trattamento dei Dati Identificativi. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa Privacy.

Iscriviti alla NostraNewsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.

Pin It on Pinterest

Share This