Diagnosi dei Difetti Metallurgici Volume IV

Diagnosi dei Difetti Metallurgici Volume IV è dedicato ai tecnici dell’industria metallurgica, ai trattamentisti, ai progettisti dell'industria meccanica e agli studenti degli Istituti Tecnici Superiori e delle Facoltà d’Ingegneria, ma soprattutto ai tecnici dei laboratori metallurgici che si dedicano alla ricerca delle cause dei difetti e dei danneggiamenti dei più disparati prodotti ferrosi, ma anche di altre leghe.

Prezzo IVA Esclusa

95,00 85,00 IVA Esclusa

Disponibile

Editore

AQM

Collana

Criteri di Scelta e di Trattamento degli Acciai da Costruzione e da Utensili

Criteri di Scelta e di Trattamento degli Acciai da Costruzione e da Utensili IN OFFERTA!
0
out of 5

Diagnosi dei Difetti Metallurgici Volume IV

Collana - Criteri di Scelta e di Trattamento degli Acciai da Costruzione e da Utensili

Diagnosi dei Difetti Metallurgici Volume IV è dedicato ai tecnici dell’industria metallurgica, ai trattamentisti, ai progettisti dell'industria meccanica e agli studenti degli Istituti Tecnici Superiori e delle Facoltà d’Ingegneria, ma soprattutto ai tecnici dei laboratori metallurgici che si dedicano alla ricerca delle cause dei difetti e dei danneggiamenti dei più disparati prodotti ferrosi, ma anche di altre leghe.

È il quinto libro della collana ed è suddiviso in quindici capitoli, di cui i primi 6 sono dedicati alle tecniche della diagnosi dei difetti metallurgici e i restanti 9 all’approfondimento delle tematiche caratteristiche di altrettante categorie di prodotti.

I titoli dei capitoli sono:

  • Procedure generali per la diagnosi dei difetti metallurgici;
  • Genesi e classificazione dei difetti metallurgici;
  • Danneggiamento da fatica;
  • Danneggiamento da usura;
  • Danneggiamento da corrosione;
  • Danneggiamento da temperatura elevata;
  • Difetti dei prodotti formati a caldo (fucinati, stampati e laminati);
  • Difetti dei getti di ghisa e d’acciaio;
  • Difetti dei giunti saldati e brasati;
  • Difetti degli utensili;
  • Difetti degli alberi e cuscinetti;
  • Difetti degli ingranaggi;
  • Difetti e danneggiamento dei sistemi meccanici di fissaggio;
  • Difetti delle caldaie e scambiatori di calore;
  • Difetti dei recipienti a pressione.

Nei primi due capitoli introduttivi sono discusse le procedure, la classificazione e la genesi dei fondamentali difetti e danneggiamenti dei prodotti metallici.

Nei successivi quattro capitoli sono descritti i quattro fondamentali tipi di danneggiamento dei prodotti metallici (la fatica, l’usura, la corrosione in ambiente umido e l’alta temperatura), spiegando nel modo più semplice possibile la teoria dei fe-nomeni coinvolti, con dovizia di schemi ed esempi.

Nei successivi nove capitoli sono considerate altrettante categorie di prodotti e discussi i tipici difetti e danneggiamenti che li contraddistinguono; sono riprese le tecniche d’indagine diagnostica, con dovizia di esempi, e indicate le cure per i casi risolti con successo.

Sfoglia il Volume

Indice

Capitolo Primo PROCEDURE GENERALI PER LA DIAGNOSI DEI DIFETTI METALLURGICI

Capitolo Secondo GENESI E CLASSIFICAZIONE DEI DIFETTI METALLURGICI

Capitolo Terzo DANNEGGIAMENTO DA FATICA

Capitolo Quarto DANNEGGIAMENTO DA USURA

Capitolo Quinto DANNEGGIAMENTO DA CORROSIONE

Capitolo Ottavo DIFETTI DEI GETTI DI GHISA E D’ACCIAIO

Capitolo Decimo DIFETTI DEGLI UTENSILI

Capitolo Dodicesimo DIFETTI DEGLI INGRANAGGI

Capitolo Quattordicesimo DIFETTI DELLE CALDAIE E SCAMBIATORI DI CALORE

Capitolo Quindicesimo DIFETTI DEI RECIPIENTI A PRESSIONE

 

 

 

Follow Us

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Diagnosi dei Difetti Metallurgici Volume IV”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sulla Privacy
Acconsento al Trattamento dei Dati Identificativi. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa Privacy.

Iscriviti alla NostraNewsletter

Inserisci i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità di AQM.

Settore

Trattamento dei Dati

Grazie di esserti iscritto, controlla la tua email per il messaggio di conferma.

Pin It on Pinterest

Share This