Scuola dei controlli non distruttivi

AQM è accreditata da IIS Cert come Centro di addestramento per i CONTROLLI NON DISTRUTTIVI (att. N. 004PND).

I corsi inerenti a queste metodologie d'indagine, hanno lo scopo di trattare sia le parti teoriche che i principali aspetti applicativi del metodo non distruttivo, per consentire al candidato l’accesso all’esame finale, fare acquisire al candidato le competenze previste per la sua figura professionale.
I programmi dei corsi sono strutturati in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD - Rom).

 

Di seguito le metodologie affrontate e i contenuti dei programmi:

 

ESAME VISIVO

Il programma è strutturato in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD-Rom). In modo indicativo, si trattano i seguenti argomenti:

  • Difettologia di giunti saldati e di altre tipologie di semilavorati
  • Principio e campo d’ applicazione del metodo
  • Apparecchiature in uso
  • Ottica e fisiologia della visione
  • Tecniche di controllo (con metodi diretto e remoto)
  • Esame della documentazione
  • Esercitazioni e dimostrazioni pratiche
  • Interpretazione, verbalizzazione ed archiviazione degli esiti dell’esame
  • Stesura di procedure e istruzioni operative
  • Normative di riferimento

LIQUIDI PENETRANTI

Il programma è strutturato in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD - Rom). In modo indicativo, si trattano i seguenti argomenti:

  • Difettologia di giunti saldati e di altre tipologie di semilavorati
  • Principio e campo d’ applicazione del metodo
  • Apparecchiature in uso
  • Ottica e fisiologia della visione
  • Tecniche di controllo (con metodi diretto e remoto)
  • Esame della documentazione
  • Esercitazioni e dimostrazioni pratiche
  • Interpretazione, verbalizzazione ed archiviazione degli esiti dell’esame
  • Stesura di procedure e istruzioni operative
  • Normative di riferimento

PARTICELLE MAGNETICHE

Il programma è strutturato in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD - Rom). In modo indicativo, si trattano i seguenti argomenti:

  • Difettologia di giunti saldati e di altre tipologie di semilavorati
  • Principio e campo d’ applicazione del metodo
  • Apparecchiature in uso
  • Ottica e fisiologia della visione
  • Tecniche di controllo (con metodi diretto e remoto)
  • Esame della documentazione
  • Esercitazioni e dimostrazioni pratiche
  • Interpretazione, verbalizzazione ed archiviazione degli esiti dell’esame
  • Stesura di procedure e istruzioni operative
  • Normative di riferimento

ULTRASUONI

Il programma è strutturato in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD-Rom). In modo indicativo, si trattano i seguenti argomenti:

  • Difettologia dei giunti saldati e di altre tipologie di semilavorati
  • Principio e campo d’ applicazione del metodo
  • Apparecchiature in uso
  • Taratura, verifica o caratterizzazione delle apparecchiature
  • Tecniche di controllo convenzionali e speciali
  • Esercitazioni e dimostrazioni pratiche
  • Interpretazione, verbalizzazione ed archiviazione degli esiti dell’esame
  • Stesura di procedure e istruzioni operative
  • Normative di riferimento

RADIOSCOPIA

Il programma è strutturato in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD-Rom). In modo indicativo, si trattano i seguenti argomenti:

  • Difettologia dei getti, atlanti radiografici di riferimento
  • Principio e campo d’ applicazione del metodo
  • Apparecchiature in uso
  • Taratura, verifica o caratterizzazione delle apparecchiature
  • Tecniche di controllo in radioscopia
  • Programmazione dell’impianto radioscopico
  • Utilizzo degli indicatori di qualità
  • Qualificazione del processo di radioscopia
  • Esercitazioni e dimostrazioni pratiche
  • Interpretazione, verbalizzazione ed archiviazione degli esiti dell’esame
  • Stesura di procedure e istruzioni operative
  • Normative di riferimento

RADIOGRAFIA e RADIOGRAFIA LETTORE

Il programma è strutturato in modo tale da consentire al candidato l’accesso all’esame finale, avvalendosi di dispense, videoproiezioni in aula, dimostrazioni ed esercitazioni in laboratorio ed eventuali integrazioni con l’ausilio di strumenti multimediali (CD-Rom).
In modo indicativo, si trattano i seguenti argomenti:

  • Difettologia dei getti, atlanti radiografici di riferimento
  • Principio e campo d’ applicazione del metodo
  • Apparecchiature in uso
  • Taratura, verifica o caratterizzazione delle apparecchiature
  • Tecniche di controllo in radioscopia
  • Programmazione dell’impianto radioscopico
  • Utilizzo degli indicatori di qualità
  • Qualificazione del processo di radioscopia
  • Esercitazioni e dimostrazioni pratiche
  • Interpretazione, verbalizzazione ed archiviazione degli esiti dell’esame
  • Stesura di procedure e istruzioni operative
  • Normative di riferimento

CORRENTI INDOTTE

Il programma sarà personalizzato in relazione alle esigenze del cliente