Bandi e agevolazioni per la formazione

Bandi e agevolazioni per la formazione
AQM supporta le aziende richiedenti nella gestione di Piani formativi organizzati tramite specifici fondi interprofessionali (FONDIMPRESA, FAPI, FONDARTIGIANATO, ecc.) per l’erogazione dei corsi anche presso la sede aziendale.

OFFERTA FORMATIVA DI AQM QUALIFICATA DA FONDIMPRESA
Fondimpresa, al fine di migliorare e rendere più accessibili e con elevata qualità del formazione, ha istituito, dal marzo 2015, il Regolamento di qualificazione dei SOGGETTI PROPONENTI dei piani formativi per gli Avvisi del Conto di Sistema e il Regolamento per la QUALIFICAZIONE DEI CATALOGHI FORMATIVI per gli Avvisi con contributo aggiuntivo al Conto Formazione, qualificando AQM per entrambi. AQM è infatti soggetto qualificato da Fondimpresa per la Categoria I: Lombardia (Classe D), per la Categoria II (ambiente e sicurezza) e per la Categoria III( innovazione tecnologica) (Classe A)


CATALOGO CORSI FONDIMPRESA - VOUCHER PER LA FORMAZIONE con contributo aggiuntivo.
FONDIMPRESA ha confermato la qualifica dell’offerta formativa di AQM per il 2017 e pertanto le PMI aderenti possono richiedere a Fondimpresa il contributo aggiuntivo fino a raggiungere l’obiettivo della formazione su misura a titolo completamente gratuito, sfruttando le risorse del Fondo, qualora attivo il relativo Piano. Scarica il calendario dei corsi qualificati Fondimpresa

 

AVVISI ATTIVI CONTO DI SISTEMA

Approfittate della possibilità di mantenere adeguate le vostre competenze a titolo completamente gratuito  tramite l’adesione ai nuovi piani Fondimpresa in fase di presentazione da parte di AQM.

Riservatevi la priorità indicandoci le vostre necessità formative per il 2018 compilando il questionario.

Nessun addebito sul conto formazione FONDIMPRESA  nel caso non siano disponibili accantonati in fase di rendicontazione.

 

Avvisi con Contributo Aggiuntivo

Avviso 3/2017 - Formazione PMI e GI con Corsi a catalogo (Voucher)
Avviso 2/2017 – PMI Contributo per Piani Aziendali Tramite Conto Formazione

 

CONTO FORMAZIONE FONDIMPRESA
Se la vostra azienda è già iscritta al Fondo trova accantonato nel proprio "Conto Formazione", una quota pari al 70% del contributo obbligatorio dello 0,30% sulle retribuzioni dei propri dipendenti versato al Fondo tramite l'INPS., salvo che abbia scelto di destinarvi l'80% dei contributi versati.
Le risorse finanziarie che affluiscono nel "Conto Formazione" sono a completa disposizione dell'azienda titolare, che può utilizzarle per fare formazione ai propri dipendenti nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni, sulla base di Piani formativi condivisi dalle rappresentanze delle parti sociali, senza limiti minimi.
Fondimpresa prevede che le risorse accantonate vengano mantenute nel Conto Formazione per 2 anni. Trascorso questo termine, se l'azienda non ne avrà fatto uso confluiranno nel Conto di Sistema.
Il team di AQM – Training Dept. è a disposizione per l’analisi dei fabbisogni formativi, la progettazione presentazione, gestione e relativa rendicontazione dei Piani.

 

CONTO SISTEMA FONDIMPRESA
Il Conto di Sistema è un conto collettivo ideato per sostenere, in particolare, la formazione nelle aziende di piccole dimensioni, favorendo l'aggregazione di imprese su piani formativi comuni, in ambito settoriale o territoriale.
Queste risorse vengono utilizzate per finanziare piani formativi tramite pubblicazione di Avvisi, cui AQM, qualora disponibili, partecipa per rendere disponibile alle aziende la possibilità di partecipare a

1. Corsi pluriaziendali gratuiti. Tali corsi si tengono presso AQM a calendari stabiliti e sono riservati alle aziende aderenti a Fondimpresa che abbiano preventivamente manifestato il proprio interesse. Il solo impegno dell’azienda partecipante è il co-finanziamento tramite indicazione del costo orario dei partecipanti, oltre la compilazione di moduli di pre-adesione e di iscrizione. Fondimpresa provvederà ad  addebitare a consuntivo sul “conto formazione” di cui è titolare l’azienda, nei limiti delle disponibilità ivi esistenti, un importo calcolato in rapporto alle ore di formazione svolte dai dipendenti. Nessun addebito sarà effettuato nel caso di non disponibilità di risorse residue.

2. Organizzazione di corsi monoaziendali gratuiti. Tali corsi si possono tenere  presso la sede dell’azienda secondo calendari e  programmi concordati direttamente e possono essere erogati a condizione che partecipino almeno 6 dipendenti. E’ necessario sottoscrivere la lettera di manifestazione d’interesse  almeno un mese prima dell’avvio dei corsi per permettere l’approvazione del comitato tecnico di pilotaggio. Il solo impegno dell’azienda partecipante è la definizione degli obiettivi formativi e il co-finanziamento tramite indicazione del costo orario dei partecipanti (oltre la compilazione di moduli di pre-adesione e di iscrizione). Fondimpresa provvederà ad  addebitare a consuntivo sul “conto formazione” di cui è titolare l’azienda, nei limiti delle disponibilità ivi esistenti, un importo calcolato in rapporto alle ore di formazione svolte dai dipendenti. Nessun addebito sarà effettuato nel caso di non disponibilità di risorse residue.

 

ALTRE AGEVOLAZIONI

 

REGIONE LOMBARDIA: Contrinbuto a fondo perduto a supporto dei progetti di RICERCA & INNOVAZIONE - BANDO "INNODRIVER"

Dal 10 al 31 Gennaio 2018 sarà nuovamente possibile richiedere contributi a fondo perduto pari a € 25.000 per progetti di ricerca & innovazione delle PMI lombarde.

MISURA A

PROGETTI DI INNOVAZIONE DI PROCESSO O PRODOTTO REALIZZATI IN COLLABORAZIONE CON CENTRI DI RICERCA ACCREDITATI NEL SISTEMA REGIONALE "QUESTIO" quale è AQM

Spese Ammissibili:

  1. Costi per acquisizione di servizi di consulenza forniti da un Organismo di ricerca accreditato al sistema regionale Questio
  2. Costi di strumenti ed attrezzature funzionali al progetto
  3. Costi per acquisto di materiali, strumentazione informatica, marchi e brevetti
  4. Costi generali, in quota percentuale forfettaria rispetto al valore complessivo degli investimenti

Il progetto deve avere un valore minimo di Euro: 40.000,00; il contributo a fondo perduto, forfettario è pari ad euro 25.000,00

Per ulteriori informazioni contattare nadiazilio@aqm.it tel. 0309291780


Fondo perduto fino a 130 mila euro con l'INAIL Riconosciuto fino al 65% dell’investimento per la sicurezza del lavoro

Obiettivo della misura è incoraggiare le imprese nella realizzazione di progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, tramite contributi a fondo perduto del 65% sull'importo delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 130.000 euro.

L’iniziativa mira tra gli altri a sostenere le imprese che vogliono investire in:

1. Progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

2. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi;

per i quali AQM mette a disposizione la competenza tecnica dei propri esperti sicurezza e di modelli organizzativi 231.

Chi potrà richiederlo?
Le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Cosa prevede la procedura on-line?
L’assegnazione dei fondi, fino a esaurimento e secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, sarà regolata con il metodo del click day.

L’erogazione avverrà dopo una verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto.

Le imprese possono presentare domanda per un solo progetto per una sola unità produttiva, riguardante una sola tipologia tra quelle sopra indicate.

Fondamentale e obbligatorio per partecipare al bando (19 aprile - 31 maggio) è effettuare subito la prefattibilità dell’operazione sui dati della società e sulla tipologia di investimento previsto per verificare il raggiungimento del livello soglia minimo che dà accesso all'inserimento della domanda. 

La procedura si compone di tre fasi. La prima riguarda l’accesso alla procedura online e la compilazione della domanda (sito internet www.inail.it). Successivamente è necessario procedere all’invio della domanda online. Da ultimo sarà possibile ultimare la terza fase di conferma della domanda online tramite l’invio della documentazione a completamento (da effettuarsi con i tempi e le modalità di cui all’Avviso pubblico Isi 2017).

Per una prima verifica di perfettibilità contattare Nadia Zilio  nadiazilio@aqm.it tel. 030.9291780


FINANZIAMENTI CCIAA

E’ stato pubblicato l’avviso  CONTRIBUTI PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE (1704) - ANNO 2017 della Camera di Commercio di Brescia che permette già la predisposizione delle domande sul sito web www.registroimprese.it, in attesa dell'invio che potrà aver luogo da mercoledì 10 gennaio 2018 esclusivamente con invio TELEMATICO.

Le imprese appartenenti a tutti i settori economici che rientrino nella definizione comunitaria di PMI che abbiano:

  • sede legale e/o unità operativa nella provincia di Brescia;
  • fino a 200 dipendenti e fino a 40 milioni di fatturato se imprese industriali o ONLUS attive nel settore dei servizi;
  • fino a 40 dipendenti se imprese commerciali, turistiche e agricole;
  • fino a 7 milioni di fatturato se imprese artigiane

possono richiedere un contributo pari al 50% del costo sostenuto per la partecipazione a corsi o seminari di titolari, amministratori, soci lavoranti, dirigenti, quadri, dipendenti e collaboratori familiari  nel periodo intercorso tra il 1 gennaio  e il 31 dicembre 2017 presso un Ente autorizzato, organizzato, riconosciuto, patrocinato o finanziato dallo Stato Italiano o dalla CCIAA.

Si ricorda che AQM  è Ente privato a partecipazione pubblico/privata e accreditato dalla Regione Lombardia e pertanto in possesso dei requisiti previsti al punto 1 del Regolamento.

La formazione professionale deve esclusivamente attinente all'attività e all'oggetto sociale dell'impresa (con esclusione dei corsi obbligatori per conformarsi alla normativa nazionale).

Il contributo massimo erogabile per ogni impresa è pari a € 3.500,00.

La spesa minima ammissibile è di 700 Euro (al netto di IVA), anche inerente più corsi che devono essere completamente pagati entro il 31/12/2017.

Il contributo verrà erogato in regime “de minimis”. Verranno riconosciute premialità aggiuntive ai possessori del Rating di Legalità.

Scarica il regolamento


DEDUCIBILI AL 100% LE SPESE DI FORMAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE PER GLI AUTONOMI

La recente riforma del job acts per gli autonomi (Legge, 22/05/2017 n° 81, G.U. 13/06/2017) contiene un’interessante punto (art. 9) che riconosce il valore della formazione come strumento di aggiornamento per tutti i lavoratori in possesso di una Partita IVA.

E’ prevista infatti l’integrale deducibilità, entro il limite annuo di 10.000 euro, delle spese per l'iscrizione a master e a corsi di formazione o di aggiornamento professionale nonché le spese di iscrizione a convegni e congressi (comprese quelle di viaggio e soggiorno).

Sono inoltre integralmente deducibili, entro il limite annuo di 5.000 euro, le spese sostenute per i servizi personalizzati di certificazione delle competenze, erogati dagli organismi accreditati ai sensi della disciplina vigente (quale AQM).


ADEMPIMENTO OBBLIGO DI FORMAZIONE CCNL METALMECCANICO TRAMITE FONDIMPRESA

Con il rinnovo del CCNL per l’industria metalmeccanica del 26 novembre 2016, si è stabilito che ogni azienda debba pianificare per ogni dipendente a tempo indeterminato dei percorsi formativi ad hoc, della durata minima di 24 ore pro-capite, da realizzarsi durante l’orario di lavoro, nell’ambito del triennio 2017 – 2019.

L’art. 7 del suddetto CCNL recita che tali corsi dovranno essere attivati secondo le modalità di erogazione previste da Fondimpresa , tramite progetti aziendali o progetti territoriali o settoriali (esclusa la formazione in ambito sicurezza).

L’adesione ai progetti in fase di presentazione da parte di AQM all’ Avviso 4/2017 - Competitività  permette fin da subito di adempiere all’obbligo senza alcun costo. Riservatevi fin d’ora la partecipazione gratuita dei vostri dipendenti ai corsi di AQM che potranno essere erogati sia a livello aziendale che presso nostra sede rispondendo al   QUESTIONARIO SULLE ESIGENZE FORMATIVE

Si segnala che l’art. 7  indica  che se tali percorsi aziendali non verranno definiti ed organizzati entro dicembre 2018, ogni lavoratore ha il diritto di ricercare e partecipare a corsi di formazione all'esterno dell’impresa con un contributo di spese direttamente a carico delle aziende fino a 300 euro, avendo inoltre diritto a  24 ore di permesso di cui 2/3 a carico dell’azienda.


GIOVENTU’ CARD PROVINCIA DI BRESCIA

Per i titolari Gioventù Card STUDENTI DI SCUOLA SUPERIORE O UNIVERSITA'
Partecipazione GRATUITA ad un corso a catalogo l'anno (agevolazione riservata ad 1 solo studente per corso)
Farà fede la data di arrivo delle domande da formalizzare a formazione@aqm.it. Ogni iscritto potrà fruire della GRATUITA' solo una volta nel corso dell'anno.
Sconto del 40% su tutti i corsi a catalogo per coloro che non riuscissero ad avere la partecipazione gratuita o per la partecipazione a partire dal secondo corso/anno.
 

Per i titolari Gioventù Card NON STUDENTI
Sconto del 25% su tutti i corsi a catalogo. La condizione è applicabile solo per iscrizioni a livello individuale e non aziendale.
La richiesta di iscrizione va formalizzata entro 7 gg dalla data di inizio corso inviando una mail a formazione@aqm.it

 

Per informazioni:
formazione@aqm.it tel. 0309291782
valentinaviola@aqm.it tel. 0309291781